Partire è un po’ morire

La condivideranno tutti, anche gli imbecilli. Per questo la condivido pure io. 

Non è stata la sua massima espressione culturale sulla comunicazione ma è una riflessione adeguata al media, qui inteso come spazio sociale, su cui rimbalzerà compulsivamente la notizia della sua morte. 

  

E aggiungo:

  

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: